Come si legge l’etichetta?

Per saper sfruttare al meglio le possibilità del nuovo sistema europeo di etichettatura, è importante conoscere e sapere valutare i tre aspetti fondamentali dello pneumatico riportati sull’etichetta.



etichetta-pneu-1_0RESISTENZA AL ROTOLAMENTO

La classificazione della resistenza al rotolamento va dalla “A”, la classe superiore, alla “G”, la classe inferiore. La classe “D” non viene utilizzata.

La resistenza al rotolamento influenza fortemente il consumo di carburante e le emissioni di CO2.

 

 



etichetta-pneu-2_0ADERENZA SUL BAGNATO

La classe è indicata con lettere che vanno dalla A, per i più brevi spazi di frenata, alla F, per i più lunghi.

Le classi D e G non vengono utilizzate.

 

 



etichetta-pneu-3RUMOROSITA’ ESTERNA

Si riferisce al livello di rumore del pneumatico percepito all’esterno del veicolo.

 

 

 


Indicazioni rispetto alla futura normativa europea, che entrerà in vigore nel 2016 sul mercato del ricambio:

3 onde nere:
livello di emissione di rumorosità incluso tra il limite massimo corrente e il nuovo limite (più basso) che verrà introdotto a novembre 2016
2 onde nere:
livello di emissione di rumorosità già conforme al nuovo limite del novembre 2016
1 onda nera:
livello di rumorosità di almeno 3 decibel al di sotto del limite del novembre 2016


etichetta_come_si_legge


 

Ti potrebbe interessare anche ...